Medaglioni di polenta al cacao

dscn2754

Ho provato questa ricetta, un connubio strano di ingredienti : polenta e cacao, è stata una piacevole sorpresa , morbidi e stuzzicanti dischi , una alternativa accattivante e appetitosa al classico e tradizionale modo di mangiare la polenta, piatto raffinato e di grande effetto ,una preparazione semplice che sorprenderà i vostri ospiti.

Ingredienti: 1 l di acqua, 200 g di farina di mais bramata, 20 g di cacao amaro ( ho usato il S.Martino) 10 g di sale, 150 gr di formaggio morbido (ho provato la fontina), 50 g di burro fuso, 50 g di grana grattugiato, 80 g di radicchio rosso stufato, 5 pomodorini pachino, 40 g di noci tritate.

dscn2759

Esecuzione: Mescolare in una ciotola la farina di mais e il cacao, portare a bollore l’acqua, salare, e unire le farine a pioggia mescolando con la frusta.

Cuocere la polenta per circa 40 minuti, alla fine della cottura versarla su di un vassoio coperto da carta forno formando uno strato di circa 1,5 cm raffreddare.

Con un coppapasta rotondo dm 5 ricavare dei dischi, sistemarli in una pirofila e cospargere la superficIe dei medaglioni con il radicchio rosso precedentemente stufato, il formaggio a pezzetti le noci tritate , il grana e ho completato con un pomodorino pachino .

Infornare a 180° per 15/20 minuti , sfornare e servire.

dscn2767

dscn2758

Annunci

Lemon Curd, Dessert Inglese, da leccarsi le dita!!

dscn2709

In questi giorni a casa mia si respira un delizioso profumo  di limoni, aria aromatica intrisa di fresco agrumato che anticipa piacevolmente il periodo delle prossime festività di Natale.

Sono arrivati alla chetichella, senza dar nell’occhio, un ricordo che porto sempre con me quando ritorno dal mio adorato Sud, li ho raccolti  dal vecchio albero di mia madre che generosamente regala sempre una valanga di gialli limoni, li userò per voglio fare la  famosa Crema di Limoncello ( in seguito vi darò la ricetta), ma oggi ho sperimentato questa crema, un piccolo dessert inglese usato come merenda fra un thè e una fettina di pane tostata, si può usare anche per farcire crostate o dolci vari a voi la fantasia, io l’ho invasata e vorrei gustarla così al naturale, ma non escludo che farcirò delle crostatine.

dscn2713

Ingredienti : 3 limoni, 100 gr di zucchero, 75 gr di burro, 3 uova, 1 cucchiaino di amido di mais.

Procedimento: sciogliere il burro con lo zucchero in un pentolino a fiamma bassa, versare il succo dei 3 limoni con il cucchiaino di maizena e mescolare lentamente, unire le uova precedentemente battute e proseguire facendo addensare la crema a fuoco dolce, non deve mai bollire, sarà pronta quando non scivolerà più sul cucchiaio di legno, si conserva in frigo per una settimana ed eccola pronta a farcire dolci ma anche a gustarla da sola , è una crema da leccarsi letteralmente le dita!!!!

dscn2711

 

Coniglietti salati di Pan brioche per una Serena Pasqua ♥♥

Era da tempo che vedevo sul web nel periodo Pasquale questi coniglietti che saltavano da un sito all’altro e quest’anno li ho acchiappati al volo,  li ho trasformati in  Pan brioche ,  l’ispirazione è arrivata grazie al Mulino Perteghella che mi ha omaggiato delle sue meravigliose Farina, ho usato la Manitoba , Farina speciale che unita alla Rustica ha creato un Pan brioche soffice e delizioso.

Diamo un Benvenuto alla Pasqua che arriva con questa esplosione di Primavera  , una ricetta semplice e carina che sarà il centrotavola del Pranzo Pasquale e riporterà  tutti ad essere un pò più bambini .

Immagine 423

Immagine 386

Ingredienti : 250 g. di Farina Manitoba del http://www.perteghella.it/, 250 g di Farina Rustica http://www.perteghella.it/, 2 uova, 50 gr. di burro, sale q.b. 25 gr. di lievito di birra, 150 ml di latte., un cucchiaino di miele.

PicMonkey Collage

PicMonkey Collage

Procedimento: Impastare in una ciotola capiente le 2 Farine con il latte tiepido in cui scioglieremo il lievito, aggiungere le 2 uova , il sale e il miele, lavorare il tutto fino a quando avremmo ottenuto una palla elastica, coprire la ciotola con uno strofinaccio e aspettare 3 o 4 ore di lievitazione, munirsi di un asse di legno e iniziare a creare i coniglietti, formare dei cilindri ( la grandezza è facoltativa) arrotolarli a mò di chiocciola e lasciare la parte esterna staccata, formare una piccola pallina ( sarà la codina), formare la testolina con un pezzo di pasta ovale tagliando al centro con una forbice le orecchie che allungheremo con le dita, infilare al centro un chiodo di garofano che formerà l’occhietto, una volta assemblati i Coniglietti li metteremo in una teglia da forno spennellandoli con un tuorlo d’uovo, inforniamo a 180 gradi per circa 25 minuti.

BUONA PASQUA A TUTTI VOI

Immagine 384

Immagine 406

Tortini morbidi di cioccolato ingabbiati♥♥♥ come la padroncina

Il termine “ingabbiato” è esatto per definire il mio ultimo periodo e stato d’animo che inizia il 12 marzo ad adesso, già mi sento chiusa in una gabbia forzata ma voluta per poter ottenere un risultato di vita migliore e ottimale, ho subito un intervento ad una gamba e adesso ovviamente sono ingabbiata con stampelle ma con l’orizzonte limpido e positivo che porterà a traguardo Vincente ( si spera!!!).

Prima di entrare in ospedale ho assistito ad una lezione di cucina che illustrava alcune ricette primaverili, questa mi ha colpito per la sua originalità e delicatezza , il  gusto morbido e cioccolattoso dei tortini si unisce all’effetto scenico della   cupola di pasta dolce a mò di gabbia, è stata l’ultima ricetta che ho sperimentato e fotografato, mi scuso per le foto non sono bellissime ma vi assicuro che l’effetto ottico e il sapore di questi tortini è letteralmente esaltante.

Con questo pensiero dolce auguro a tutti voi una Serena Pasqua.

PicMonkey Collage

Ingredienti per i tortini: 100 gr. di cioccolato fondente, 80 gr. di burro, 60 gr. di zucchero, 2 uova,20 gr. farina 00 , un cucchiaino di zenzero, amarena sciroppata.

Procedimento: sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro, aggiungere lo zucchero, le uova , la farina e lo zenzero, mescolare, mettere il composto in piccoli stampi di silicone ( ho usato quelli a forma di fiore) e porre al centro l’amarena , cuocere a 180 gradi per circa 15 minuti, controllare la cottura con il classico stecchino. Preparare una semplice impasto con farina , zucchero e acqua creando un pallina di pasta dolce , stenderla con il matterello e tagliarla a strisce con la rotella per la pasta ( è possibile fare sottili tagliatelle con la macchina per la pasta ), prendere una ciotola ungerla con olio e posizionare le strisce formando un piccolo cestino, infornarlo per pochi minuti, a metà raffreddamento con delicatezza staccarlo dalla ciotola e posizionarlo capovolto sui tortini di cioccolato spolverizzando il tutto con zucchero a velo, è gradevole il contrasto morbido del tortino con il croccante della gabbia!

DSCN5597

Torta di ♥♥ Nonna Papera con Farina multicereali di Molino Grassi e semi di lino

Era da tanto che mi frullava in testa la classica torta dei fumetti, ricca di mele, profumata di cannella…quel gusto di speziato che ti riempie di calore invernale, già proprio quella di Nonna Papera che metteva sul davanzale di casa a riposare e che magicamente veniva consumata da Ciccio e dall’orso Onofrio , i paperi son cambiati ma il risultato è stato identico,  mangiata, gustata, assaporata, è  la classica ricetta per preparare la Apple Pie.

PicMonkey Collage

Nel preparare questa magica torta ho sperimentato la farina che gentilmente mi è stata regalata da http://www.molinograssi.it/ della linea http://www.qbfarina.it/ “multicereali”.

PicMonkey Collage

Ingredienti per preparare i 2 dischi di pasta frolla: 250 gr. di farina multicereali di molino grassi, 120 gr. di burro,mezzo cucchiaino di sale, 6 cucchiai di acqua fredda.

Unire il sale alla farina, aggiungere il burro tagliato a tocchetti e i cucchiai d’acqua fino a compattare la pasta e a formare una palla, dividere l’impasto in 2 parti avvolgere con pellicola e mettere in luogo fresco a riposare per circa un’ora.

Ingredienti per il ripieno: 1 kg di mele, 50 gr. di burro, 100 gr. di zucchero, 5 biscotti secchi, il succo di un limone, 1 cucchiaino di cannella macinata, un pizzico di sale e una bella manciata di semi di lino per ricoprire la torta.

Sbucciare e affettare le mele , far sciogliere il burro in un tegame e rosolare per qualche minuto le mele, aggiungere lo zucchero e il succo di limone, la cannella e il sale, lasciare riposare.

Stendere l’impasto in 2 dischi , foderare una teglia con un disco e sbriciolare i 5 biscotti secchi,  versare le mele, ricoprire con l’altro disco di pasta, chiudere i bordi schiacciando con i polpastrelli, ricoprire con i semi di lino, cuocere in forno a 180 gradi per 30-35 minuti.

DSCN5483

DSCN5480

Con questa ricetta partecipo  al Contest: http://www.impastandosimpara.it/2014/10/blogger-love-qb-il-contest-di-molino-grassi-seconda-puntata/

1-impastando_CONTEST_2-1024x883

Torta Caprese

Sarà la voglia di mare, sarà la voglia di sole, sarà la voglia di Capri, sarà l’occasione di un invito a cena della cara amica Simona ad una grigliata…ops! visto il tempo inclemente si cambierà menu, nasce questo dolce tipico di Capri con il cuore di mandorle e cioccolato, è un dolce antico nato per un errore di un pasticcere di Capri che dimenticò di mettere nell’impasto la farina, il sapore  e il profumo ricorda l’isola!

DSCN3994

Ingredienti: 300 gr. di mandorle, 250 gr, di burro, 200 gr. di zucchero, 5 uova, 250 gr. di cioccolato fondente,

Procedimento: tostare in forno per 5 mn le mandorle e tritarle nel mixer grossolanamente, battere i tuorli con lo zucchero, unire il burro ammorbidito precedentemente , il cioccolato sciolto a bagnomaria e le mandorle tritate,  montare a neve gli albumi con un pizzico di sale e unirli alla crema dei tuorli con una spatola girandola dal basso verso l’alto, infornare a 180 gr. per 30 mn, sarà pronta quando lo stecchino è asciutto, cospargere di zucchero a velo e guarnire con fantasia!

DesperateHousewive

Dedicati a ciò che più ti piace e fallo con tutto il cuore.

La Cucina di Verdolina

La mia vita sostenibile

Dolce & Salato Senza Glutine

La mia cucina è la mia passione... cucinare mi rilassa e adoro cucinare per me, ma soprattutto per la mia famiglia..

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Foodnuggets.com - Blog di ricette, cucina e cibo per tutti

Ricette facili con foto passo per passo. Viaggio alla scoperta del cibo

sarde e finocchietto

le ricette di casa mia

Mise en place

Organizzazione in cucina!

meglioverde

di tutta un'erba un blog

Kitchen Impossible

"... il cibo trova sempre coloro che amano cucinare..." A. Gusteau

alvearedelledelizie.wordpress.com/

Dolci esperimenti dell'ape pasticciona

Pianeta cucina e i suoi satelliti

Blog di cucina creativa

Panelibrienuvole

Ricette, suggestioni e divagazioni

lastufaeconomica

un mio spazio per stare con voi

CicciPasticci

In Cucina con Amore

Crumpets & co.

...pasticci culinari e non solo...

DesperateHousewive

Dedicati a ciò che più ti piace e fallo con tutto il cuore.

La Cucina di Verdolina

La mia vita sostenibile

Dolce & Salato Senza Glutine

La mia cucina è la mia passione... cucinare mi rilassa e adoro cucinare per me, ma soprattutto per la mia famiglia..

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Foodnuggets.com - Blog di ricette, cucina e cibo per tutti

Ricette facili con foto passo per passo. Viaggio alla scoperta del cibo

sarde e finocchietto

le ricette di casa mia

Mise en place

Organizzazione in cucina!

meglioverde

di tutta un'erba un blog

Kitchen Impossible

"... il cibo trova sempre coloro che amano cucinare..." A. Gusteau

alvearedelledelizie.wordpress.com/

Dolci esperimenti dell'ape pasticciona

Pianeta cucina e i suoi satelliti

Blog di cucina creativa

Panelibrienuvole

Ricette, suggestioni e divagazioni

lastufaeconomica

un mio spazio per stare con voi

CicciPasticci

In Cucina con Amore

Crumpets & co.

...pasticci culinari e non solo...